Attivato presso il Dipartimento per la riabilitazione cardiovascolare un nuovo protocollo fisioterapico "su-misura" per il paziente

Alessia Tota

E' stato attivato presso il Dipartimento di Riabilitazione Cardiovascolare di Casa di Cura Villa Garda, un nuovo protocollo fisioterapico basato su un modello di medicina di precisione, che prevede percorsi ed esercizi di riabilitazione sempre più individualizzati e fatti "su misura" sul singolo paziente. Questa metodica non solo sta dimostrando possibilità crescenti di recupero funzionale per il paziente, ma anche maggior soddisfazione dei professionisti cardiologici, cardiochirurghi, internisti che li hanno in cura.

In particolare l’esercizio fisico e’ a tutti gli effetti un farmaco con posologia da somministrare in base alla patologia e alle caratteristiche cliniche del paziente. Sulla base di queste considerazioni, è stato elaborato di concerto con il gruppo dei fisioterapisti, un nuovo protocollo che prevede in prima giornata la presa in carico del paziente, l’apertura di una nuova cartella clinica riabilitativa Conley , in seconda giornata una valutazione approfondita con la nuova introduzione dello Short performance physical battery test (SPPB) che valuta equilibrio, forza e velocita’ del paziente. In base alla score di questo test il paziente viene avviato o alla rieducazione specifica singola o al 6 minutes walking test che inizialmente viene utilizzato per la stratificazione dello sforzo che dovra’ sostenere durante il percorso riabilitativo, mentre alla dimissione permette di valutare il progresso ottenuto. Nello stesso tempo questo protocollo fornisce una valutazione utile a stimare con maggiore precisione anche il tempo di permanenza del paziente nella struttura. Lo strumento della cartella riabilitativa inoltre, con la documentazione dell’attivita’ svolta, certifica la qualita’ dell'assistenza riabilitativa, e viene ritenuta’ dal Gruppo Italiano di cardiologia riabilitativa e preventiva (GICR-IACPR) uno strumento essenziale ai fini dell’accreditamento di una struttura clinica come “riabilitativa”.

Indietro